Villa Crespi

Antonino Cannavacciuolo

Villa Crespi

A Orta San Giulio, sul Lago d’Orta, c’è un luogo dove i sapori spaziano da nord a sud del Bel Paese, in una fusione armoniosa e inappuntabile: è Villa Crespi, un ambiente raffinato in stile moresco, con stucchi e intarsi, che genera stupore agli occhi di chiunque passi vicino. Qui Antonino Cannavacciuolo, con la moglie Cinzia Primatesta, ha dato vita a una dimora spettacolare che nel 2019 ha compiuto vent’anni di fascino, di ricercata gustosità e di galante disinvoltura. Lo chef, campano di origine e piemontese di adozione, riprende dalla sua Vico Equense la moltitudine di colori, mentre dalle terre novaresi persegue l’assoluto rigore. Ne nasce così una cucina mediterraneo-creativa, emozionante e profondamente coinvolgente: si passa in un sol boccone dai formaggi della zona al pescato del Mediterraneo, pur mantenendo un impeccabile equilibrio gustativo. Una cifra stilistica che affonda le proprie radici nelle tradizioni più disparate e che ha come fil rouge il racconto di una storia, le cui protagoniste indiscusse rimangono le materie prime di altissima qualità, maneggiate con tecnica e precisione estetica. Le quattordici camere sovrastate dal minareto avvolgono l’ospite di un comfort assoluto che lo trasporta in un’atmosfera arabeggiante in un battito di ciglia. 

Villa Crespi

Via Fava, 18 – 28016 Orta San Giulio (NO)
Tel. +39 0322 911902
www.villacrespi.it

54 | |

Chiusura Lunedì. Martedì a pranzo
Ferie Ferie dal 7 gennaio al 6 febbraio
Carte di credito Tutte