Villa Crespi prima in Italia e terza al mondo per i TripAdvisor Travelers’ Choice® Restaurants

Il ristorante Villa Crespi di Orta San Giulio in Piemonte è 1° in Italia e 3° al mondo nella classifica dei migliori ristoranti di lusso.

TripAdvisor®, considerata la piattaforma di viaggi più grande del mondo, ha recentemente annunciato i vincitori dei premi Travelers’ Choice® Restaurants 2019, tra i quali spicca il nome del ristorante Villa Crespi dello chef Antonino Cannavacciuolo.
Ma come si ottiene la classifica finale? A partire dalle recensioni di TripAdvisor di un intero anno, vengono selezionati i ristoranti che si sono distinti per i giudizi positivi ricevuti dai clienti, non solo a livello nazionale ma soprattutto a quello mondiale. I vincitori vengono poi determinati utilizzando un algoritmo che ha preso in considerazione la quantità e la qualità delle recensioni per i ristoranti in un periodo di 12 mesi.

Antonino Cannavacciuolo e la sua Villa Crespi svettano nella classifica nazionale e mondiale

Quest’anno i premi hanno riconosciuto i migliori ristoranti in Italia nella categoria ‘lusso’ ed è proprio in questo contesto che il ristorante Villa Crespi dello chef Cannavacciuolo rappresenta l’Italia dall’alto del terzo gradino del podio nella classifica mondiale, subito dopo il TRB Hutong di Pechino e il ristorante Epicure di Parigi. A livello europeo il Villa Crespi si classifica secondo, preceduto anche in questo caso dall’Epicure.

Lo chef Antonino e la moglie Cinzia commentano così il traguardo raggiunto: “Oggi è un giorno davvero speciale. La nostra Villa Crespi è stata confermata da TripAdvisor come primo ristorante in Italia. Questo è motivo di grande orgoglio e soddisfazione. Una notizia meravigliosa che arriva insieme al terzo posto come migliore ristorante al mondo e al secondo in Europa per i consumatori. Abbiamo migliorato rispetto allo scorso anno la nostra preferenza fuori dall’Italia e ne siamo felici. Ringraziamo tutti coloro che hanno scelto di sedersi al nostro tavolo e ci hanno premiato con un giudizio positivo. È un momento bellissimo che vogliamo condividere con tutti i nostri collaboratori che danno ogni giorno il massimo per arrivare a questi prestigiosi traguardi”.