El Molin

Alessandro Gilmozzi

El Molin

Dal 1990, nel territorio della Val di Fiemme, tra il serpeggiare del torrente, il profumo della foresta di abeti e le vette selvagge delle Dolomiti, lo chef Alessandro Gilmozzi convince con il suo El Molin di Cavalese grazie a un itinerario del gusto coinvolgente che condensa la montagna nel piatto. Ricerca minuziosa e scientifica, frutto di anni di studio ed esperienza presso grandi personalità internazionali, come Adrià e Ducasse: così si presenta la proposta gastronomica di Alessandro, che fa del naturalismo selvatico la fonte primaria e preziosa di esperimenti e innovazioni. Ed ecco che erbe, muschi, licheni e funghi si trasformano in odori ed essenze che pungono le narici e preparano il palato a gusti affumicati e fermentati. 
La location, ricavata da un vecchio mulino del Seicento, con ballatoi e decorazioni in legno, preserva uno scrigno di bellezza. Al primo piano ha preso vita un wine bar bistrot dall’atmosfera più informale, dove stuzzicare l’appetito con piatti, salumi e vini trentini. Per un sorso balsamico e fruttato è d’obbligo assaggiare il Gilbach.Gin, siero naturale ottenuto dalla fusione di ginepro, sambuco e prugnola selvatica, un’idea concepita insieme al sous-chef Andreas Bachmann.

El Molin

Piazza Cesare Battisti, 11 – 38033 Cavalese (TN)
Tel. +39 0462 340074
www.alessandrogilmozzi.it

20 | se assistiti

Chiusura Martedì (in alta stagione sempre aperto). A pranzo. Sabato e domenica aperti a pranzo su prenotazione
Ferie Da metà aprile al 14 giugno. Dal 16 ottobre al 30 novembre
Carte di credito Tutte