Miramonti l’altro

Mauro e Daniela Piscini, Chef Philippe Léveillé

Miramonti l'altro

Philippe Léveillé profuma di Bretagna, ma fonde sapientemente la sua anima francese con i sapori bresciani. Un connubio proporzionato che scaturisce in una cucina poliedrica e caleidoscopica, capace di spaziare dalla freschezza del pesce e delle terre d’Oltralpe ai prodotti della Valtrompia, annullando in un sol boccone una distanza a dir poco cospicua. Da Miramonti l’altro, situato in una villa neoclassica del Settecento, l’haute cuisine si fonde con la tradizione pedemontana più vera, di cui il fornitissimo carrello di formaggi dei piccoli casari bresciani simboleggia la massima espressione. A questa tipicità si contrappongono simmetricamente una carta e tre percorsi degustazione attuali, di tenore giocoso, dove i nomi dei piatti palesano giochi di parole umoristici. Due esempi su tutti: Alici nel giardino delle meraviglie, ovvero un quadro di verdure in diverse consistenze, e #Volevoessereunpomodoro!!, una tartare di gamberi con bufala e gazpacho. A una decina di chilometri da Brescia, l’indirizzo perfetto per gli amanti di una cucina di sostanza, infinitamente piacevole al palato e generosa, come il suo creatore amante delle sfide, divertente e divertito.

Miramonti l’altro

Via Crosette, 34 – Loc. Costorio – 25062 Concesio (BS)
Tel. +39 030 2751063
www.miramontilaltro.it

55 | |

Chiusura Lunedì
Ferie Due settimane in agosto
Carte di credito Tutte