Al Ferarùt

Alberto Tonizzo

Al ferarut
Al ferarut

Da cinquant’anni Al Ferarùt continua stupire viandanti e pellegrini gourmet che gravitano a Rivignano, tra Udine e Venezia. Era il 1965 quando Carla e Guerrino Tonizzo cambiarono l’insegna di Al Cacciatore, e da allora si respira un’atmosfera che sa di casa, coronata dalle succulenti cotture alla griglia che si fanno nel caminetto a vista, protetto da una vetrata. Nel seminterrato, a ridosso della poderosa cantina, un sontuoso privé con al centro un monumentale tavolo in radica del Settecento, mattoni a vista e tante vetrinette: qui è possibile scoprire distillati e liquori pregiati, provenienti da ogni parte del mondo. È questo il cuore del ristorante, dove trovare massimo relax. Alberto Tonizzo in cucina e la moglie Anamaria Hatcau in sala coccolano gli ospiti con il meglio dello spirito friulano, negli ingredienti e nell’ideazione dei piatti. Vi si aggiunga l’hobby per la pesca di fiume e per le erbe spontanee dello chef e il quadro è completo. “Ho sempre osservato il mondo con gli occhi di un bambino… Per gustare un piatto bisogna capirlo, capire o scoprire le intenzioni, le motivazioni che lo hanno fatto nascere” racconta Alberto con emozione.

Al Ferarùt

Via Cavour, 34 – 33061 Rivignano Teor (UD)
Tel. +39 0432 775039
www.ristoranteferarut.it

35 | |

Chiusura Mercoledì e giovedì a pranzo
Ferie variabili a inizio gennaio
Carte di credito Tutte

Al ferarut