Patrizia Di Benedetto a Palermo per cucinare al 30° Ladies Open

La chef Patrizia Di Benedetto si trova a Palermo per cucinare al 30° Ladies Open, gli internazionali di Tennis femminile.

Da sabato 20 luglio a Palermo sta avendo luogo il 30° Ladies Open, ovvero gli internazionali di Tennis femminile che termineranno il 28 luglio. Ad ospitarli è il Country Time Club del capoluogo siculo, che al contempo è diventato teatro di tre cene, firmate rispettivamente dalle chef Martina Caruso, Caterina Ceraudo e Patrizia Di Benedetto. Ai loro piatti sono stati sapientemente abbinati i vini delle cinque tenute siciliane di Cusmano, fondata da Alberto e Diego Cusmano nel 2001 e produttrice di vini eleganti e identitari. I piatti, gli abbinamenti ai vini e le ricette sono raccolti nel libro “Il sapore della rinascita” del fotografo Pucci Scafidi.
Dal torneo di tennis si passa così ad un vero e proprio torneo di odori, sapori e colori volto a celebrare l’alta cucina del Sud Italia.

Patrizia Di Benedetto: una star per i Ladies Open

Patrizia Di Benedetto è da tempo un punto di riferimento per l’evento dei Ladies Open, essendo diventata una figura di rilievo della gastronomia sicula e non solo. “All’inizio è stata abbastanza dura e ho dovuto faticare parecchio ma, a poco a poco, arrivavano le prime soddisfazioni e di pari passo cresceva il mio amore per questo lavoro”. Così Patrizia racconta di sé stessa, diventata chef quasi inconsapevolmente, quando immaginava, ormai, la sua vita dietro una scrivania. Ed invece nel 1991, insieme al marito Antonio Barraco, sommelier di professione, rileva il Bye Bye Blues ed il ristorante diventa subito un orgoglio per i palermitani. “La mia è una cucina decisamente femminile e per femminile intendo una cucina fatta d’istinto, sentimento e creatività”. Continua: “Due ingredienti sono sempre presenti: il mangiare bene ed in modo salutare. Utilizzo unicamente prodotti del mio territorio e solo e soltanto prodotti stagionali, con garanzia di qualità e freschezza delle materie prime, che sono i protagonisti indiscussi dei miei piatti”. Piatti che nascono dal cuore più che dal cervello.

I piatti della chef per gli Open Ladies

Giovedì 25 luglio è il giorno in cui la chef Patrizia Di Benedetto proporrà le sue due ricette: Memorie di ricci di mare e Spaghetti con broccoletti siciliani e seppia affumicata. Piatti che sono entrambi la testimonianza del suo forte legame con il territorio siculo e con le sue origini. Ai ricci di mera verrà abbinato lo Jalè Sicilia DOC del Vigneto del Ventaglio, mentre con gli spaghetti verrà servito l’Etna Bianco di Alta Mora.