oltreigesti2017

Oltre i gesti: sala&cucina pubblica uno speciale dedicato al convegno

La rivista sala&cucina nell’ultimo numero di febbraio dedica uno speciale di 18 pagine a Oltre i gesti, il convegno organizzato da Mediavalue.

Il Convegno Oltre i gesti, I testimoni del servizio di sala e organizzato da Mediavalue e promosso da Associazione Le Soste, dalla Scuola Internazionale di Cucina Italiana ALMA, dall’istituto Carlo Porta e dalla stessa rivista sala&cucina si è tenuto lo scorso 27 novembre a Milano nella prestigiosa sede del Palazzo dei Giureconsulti.

Il forum ha rappresentato per l’Italia il primo vero momento di riflessione sul futuro delle professioni legate al mondo della sala e della gestione nella ristorazione. Per la prima volta infatti i protagonisti sono intervenuti in prima persona per confrontarsi sulle best practice di successo, sui problemi incontrati nella quotidianità della professione ma anche per proporre soluzioni e disegnare prospettive. Si è trattato di un momento di riflessione a tutto tondo sul futuro di questo ambito professionale particolarmente rilevante ai fini del successo d’impresa  nel settore della ristorazione e dell’ospitalità. Occasione unica per promuovere un interscambio di idee fra esperti da un lato e chi invece vive nella quotidianità le problematiche legate a questo mondo.

L’evento ha coinvolto grandi personalità nell’ambito delle professioni di sala e cucina dell’Associazione Le Soste, i promotori  delle più importanti esperienze che si stanno consolidando in questi anni attorno al mondo della sala (Emergente Sala, ideata da Luigi Cremona e Lorenza Vitali, i corsi di ALMA la scuola internazionale di cucina italiana e di Intrecci, la scuola dedicata al servizio di sala). Davvero tanti i protagonisti (maître, sommelier, ristoratori, scuole alberghiere, scuole di ristorazione, aziende del settore, giornalisti, blogger) che si sono succeduti sul palco dell’incontro moderato dal direttore della rivista sala&cucina Luigi Franchi.

Durante la mattinata, dopo i saluti introduttivi di Mario Benhur Tondini (presidente di sala&cucina) e di Claudio Sadler, presidente Le Soste, sono state presentate le testimonianze dei membri di sala e cucina dell’Associazione, a partire da Ezio Santin (Vice presidente onorario) e Gualtiero Marchesi (assente per motivi di salute e rappresentato per l’occasione da Enrico Dandolo, AD del gruppo Marchesi), Marco Reitano de La Pergola, Vincenzo Donatiello di Piazza Duomo e Francesco Cerea di Da Vittorio, fino a Ilario Mosconi come rappresentante per l’estero. A queste si sono aggiunti i contributi di hotel manager, maggiordomi, osti, esperti di PNL che hanno portato le loro esperienze. Per la prima volta in contesti di questo genere sono stati coinvolti anche i giovani. Le aspirazioni, l’entusiasmo, i progetti di vita di alcuni dei migliori allievi di prestigiose scuole e centri di formazione professionale hanno portato in sala un punto di vista inedito e prezioso.

Nel pomeriggio è stato il momento di ascoltare e conoscere le associazioni e le scuole di formazione per il mondo del servizio di sala. La giornata, che ha visto una straordinaria partecipazione di pubblico (oltre 300 persone) si è conclusa con una tavola rotonda, moderata da Luigi Franchi, alla presenza di esponenti del settore, come Enzo Vizzari, direttore de Le Guide de L’Espresso, Antonio Santini di Dal Pescatore e Ilario Mosconi del ristorante Mosconi di Lussemburgo, oltre ad Andrea Sinigaglia, direttore generale di ALMA, Costantino Cipolla, Le Soste-Università di Bologna e Marco Santucci, presidente di Rucoline.

Bene ha fatto dunque la direzione della rivista sala&cucina a raccogliere in questo fascicolo di 18 pagine gli abstract di tutti gli interventi perché le idee, le suggestioni, le proposte che ne emergono possano costituire una importante base di partenza per una riflessione successiva ma anche per guidare – con la forza dell’esempio – i tanti giovani che hanno scelto di orientare verso questo mondo il loro futuro professionale.

L’ultimo numero di sala&cucina con l’inserto (da pag. 23 a 41) dedicato al convegno è scaricabile da qui.