Matteo Metullio, La Siriola

Matteo Metullio sbarca a Trieste

Al Grand Hotel Duchi d’Aosta di Trieste arriva Matteo Metullio con due proposte di ristorazione, una gourmet e una più informale. Matteo Metullio, fresco della sua seconda stella Michelin al ristorante La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares in Val Badia è ora protagonista, assieme al suo collaboratore e braccio destro Davide De Pra, di una nuova doppia apertura a Trieste, la sua città Natale. La sede dei locali sarà all’interno del Grand Hotel Duchi D’Aosta della famiglia Benvenuti, che affaccia nella centralissima piazza Unità D’Italia, la più grande d’Europa, che dà direttamente sul mare ed è il simbolo della città. I due nuovi spazi saranno l’Harry’s Bistrò (che non rappresenta di per sé una novità, ma un punto di ritrovo storico, dato che in questa struttura il locale era stato gestito da Arrigo Cipriani, che lo aveva fondato nel lontano 1972) e l’Harry’s Piccolo, con una proposta gastronomica esclusiva. Il Bistrò rimarrà aperto 365 giorni all’anno a pranzo e a cena. Vi si proporranno le specialità tradizionali della cucina italiana: dal vitello tonnato, allo sgombro “in saor”, agli gnocchetti con pomodoro e basilico, alla cotoletta alla milanese. Piatti della tradizione che però saranno realizzati a “regola d’arte”. L’Harry’s Piccolo sarà invece aperto a cena dal martedì al sabato. Sarà un locale esclusivo con soli quattro tavoli per quattordici coperti posti all’interno della saletta Maximilian arredata in stile austroungarico. Nella bella stagione la sala si trasferisce direttamente nel dehors sulla piazza con solo qualche posto in più. La cucina è affidata a Davide De Pra, vice di Metullio a La Siriola, mentre in sala ci saranno Nicola Mascarello e la sommelier di rango Elena Brussa.