Marco Reitano scelto Miglior Sommelier d’Italia dalla rivista Food and Travel Magazine

Marco Reitano insignito del premio Miglior Sommelier d’Italia dalla rivista Food and Travel Magazine

Lo chef sommelier Marco Reitano del ristorante La Pergola del Rome Cavalieri è stato decretato Miglior Sommelier dalla rivista Food and Travel Magazine. Il premio gli è stato consegnato lo scorso 4 ottobre, durante la Cena di Gala degli Awards 2019 Food and Travel Italia, che ha avuto luogo presso il Forte Village Resort a Santa Margherita di Pula in Sardegna.

I Food and Travel Awards Italia

Quest’anno i Food and Travel Awards Italia, che hanno lo scopo di valorizzare cibo, vino, turismo, imprenditoria e cultura territoriale, sono arrivati alla loro seconda edizione. Ancora una volta sono stati conferiti dall’editore italiano Pamela Reali e da Beppe Convertini i Premi Speciali di Food and Travel alle personalità che hanno dato particolare lustro ai settori di appartenenza.
La giuria ha scelto per il 2019 Marco Reitano quale vincitore dell’Awards Food and Travel Italia 2019 Sommelier dell’anno per la sua “maturata competenza nel settore della ristorazione”.

La figura di Marco Reitano

Marco Reitano è da ben venticinque anni Chef Sommelier a La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri di Roma e ha fatto della cantina del ristorante un vero e proprio scrigno di tesori, con 75.000 bottiglie e 3.500 etichette dal valore inestimabile. Tra queste, alcune “perle” enoiche, ovvero bottiglie di vigne con produzioni limitate, selezionate da Marco nella sua intensa e meticolosa attività di scouting.

Commenta così il premio ricevuto: “Questo premio rappresenta un incentivo a migliorarmi e a perfezionare la professionalità di tutti coloro che stappano bottiglie per professione. Non esiste una ricetta ‘giusta’ o un vino ‘giusto’, ma esistono vini che piacciono e che sono cuciti addosso a chi li beve. È qui che entra in gioco il mio ruolo che è quello di individuare, scoprire e selezionare il vino che rappresenti al meglio i gusti di chi ho davanti”.