Il Cigno Trattoria dei Martini

Gaetano Martini e Chef Alessandra Martini

L’autenticità delle radici mantovane sono qui ben saldamente difese, da oltre cinquant’anni. Tano e Alessandra mantengono la proposta di una cucina del territorio sapientemente dosata tra “ricette di principi e di popolo”, regalando un viaggio nella storia culinaria di un’antica casa nobiliare del Cinquecento, in perfetto equilibrio tra calore ed eleganza. All’esterno, per la bella stagione, un antico pozzo del Quattrocento accoglie chi è in cerca di una cena romantica. L’imprescindibile legame con la tradizione fa denominare la cucina dei coniugi “ortodossa”, mai sopra le righe, varia e complessa, ricca e povera, urbana e rurale, capace di interpretare le radici del luogo in modo raffinato ed elegante. Tecniche di cottura tradizionali, rifiuto delle mode, attenzione alla selezione delle materie prime: ecco i capisaldi del Cigno, ché chiamarla “Trattoria” è un ossimoro. Merita un applauso il Petto di cappone tiepido in agrodolce con insalatina, reinterpretazione di una ricetta di Bartolomeo Stefani, cuoco di corte dei Gonzaga.

Il Cigno Trattoria dei Martini

Piazza Carlo D’Arco, 1 – 46100 Mantova (MN)
Tel. +39 0376 327101
www.ristoranteilcignomantova.it

40 + 20/40 sale riservate + 30 giardino interno |

Chiusura Lunedì e martedì
Ferie Dall’1 al 4 gennaio. 2 settimane in agosto
Carte di credito Tutte